Crediamo fortemente nel valore educativo della danza, per questo abbiamo deciso di patrocinare questo evento, capace di chiamare a raccolta appassionati da tutto il mondo, desiderosi di condividere le emozioni generate dallo sport e di apprendere dall'esempio di professionisti di fama mondiale.

Si svolgerà dal 25 al 29 agosto la quinta edizione del Roma Sensual Symposium, che chiama a raccolta artisti, insegnanti, dj e appassionati di kizomba e bachata. Saranno 5 giorni di allegria e danza con partecipanti provenienti da tutto il mondo, desiderosi di confrontarsi con protagonisti di fama mondiale, affinare la propria tecnica e divertirsi grazie ai loro balli preferiti.

Dopo due anni di stop dovuti alla pandemia, al Kizomba e bachata congress di Roma sono attese centinaia di presenze. “Possiamo accogliere centinaia di persone ma l’evento è ormai sold out. Ci hanno contattati in tantissimi da ogni parte del mondo, non soltanto da Paesi europei ma anche da Australia e Giappone, ad esempio, segno che la popolarità dell’evento cresce di anno in anno”, ci racconta Matteo Frati, organizzatore della manifestazione, campione di salsa e insegnante da oltre 20 anni, oggi con l’asd Almakiz.

Non è un mistero che questo tipo di danza sportiva - legata al mondo caraibico - affascini milioni di persone in tutto il mondo. Anche in Italia gli appassionati si moltiplicano e il Roma Sensual Symposium si è guadagnato, edizione dopo edizione, la credibilità internazionale, attirando in Italia campioni e ballerini in erba. “Molte persone in arrivo quest’anno erano presenti all’edizione del 2019 e questa volta porteranno con sé una squadra più nutrita. Questo ci rende molto orgogliosi, visto che cerchiamo sempre di migliorare e di far sentire tutti a casa, progettando nei minimi dettagli il soggiorno a Roma per chi arriva da lontano”, ci spiega Matteo. 

 In molti arriveranno a Roma da soli. Si parte spinti dalla passione per la danza con l’intento di incontrare artisti pluripremiati, partecipare a momenti formativi e stringere nuove amicizie. “Organizzare un evento simile richiede un anno di lavoro ma i nostri obiettivi sono molto chiari. Uno di questi è riuscire ad unire persone e culture diverse grazie alla danza sportiva. Nella nostra ‘social room’ si danza tutto il giorno ed è una grande occasione per conoscersi. Chi arriva da solo tornerà a casa con decine di nuovi amici, è proprio questo che vogliamo, è uno dei nostri punti di forza!”.

Sarebbe riduttivo definire il Roma Sensual Symposium un evento formativo, si tratta piuttosto di un grandissimo momento di aggregazione e di scambio culturale tra persone di diversa provenienza ed età, accomunate da una sensazione unica, che Matteo sintetizza così: “Ballare fa sentire liberi e permette di comunicare sensazioni senza che siano necessarie le parole”. 

La line up dell’evento si compone di artisti e dj di fama internazionale, in totale le ore di lezione saranno circa 100, con 4 serate di pratica e, appunto, la social room sempre aperta a tutti coloro che desiderano danzare  e mettersi alla prova.


Altre info sul Roma Sensual Symposium:
_sito Web
_evento Facebook